Siamo Sommesi, Irollo: “Dopo l’ultimo bilancio siamo più che soddisfatti del lavoro svolto, ora è il momento di guardare avanti”

“Dal conferimento del mandato ad oggi abbiamo raggiunto gli obiettivi, non solo quelli relativi alla costruzione delle opere, ma mi riferisco più strettamente al risollevamento finanziario dell’ente.”

Queste le parole dell’Assessore con delega al bilancio al Comune di Somma Vesuviana, il Dott. Raffaele Irollo, che in un’intervista video postata sulla pagina Facebook di “Siamo Sommesi” (link diretto al video https://bit.ly/2PYq9Ds), ha spiegato la scelta di lasciare l’amministrazione. “Questi obiettivi di cui parlo sono stati ampiamente raggiunti. Le strategie finanziarie per il bilancio del Comune hanno un orizzonte temporale legato ad una pianificazione che deve essere triennale o quinquennale. Adesso siamo nell’ultimo anno di mandato, ciò vuol dire che avermi all’interno dell’amministrazione può servire a poco, poiché viene meno un orizzonte su cui costruire tali strategie. In questa fase sono altre le tematiche importanti su cui soffermarsi, ad esempio la sicurezza e la gestione del territorio. Sono questi, secondo me, elementi indispensabili per favorire la crescita culturale, turistica e sociale della nostra città.”

Tantissimi, infatti, i progetti realizzati fino ad oggi, non solo da quanto si evince dalle parole dell’Ass. Irollo all’interno dell’intervista, ma soprattutto dai risultati ottenuti grazie ad un attento lavoro. “Il futuro di Somma Vesuviana oggi è legato inevitabilmente alla implementazione di tutti i processi positivi che questa amministrazione è riuscita ad innescare anche attraverso una pianificazione finanziaria all’interno dell’ente.”

Nonostante la decisione, dettata dalla consapevolezza di aver svolto pienamente il suo compito, l’Ass. Irollo continuerà a ricoprire un ruolo fondamentale nella lista civica di maggioranza al Comune di Somma Vesuviana, come lui stesso ha dichiarato: “Non ritengo che il contributo all’interno di un gruppo politico sia dipendente strettamente dalla nomina ad una carica. Sono un tecnico che ha messo a disposizione le proprie conoscenze e competenze non solo del gruppo politico, ma dell’intera città. Voglio ringraziare sia Siamo Sommesi che tutti i cittadini di Somma Vesuviana poiché ho anche avuto modo di mettermi alla prova in questi quattro anni.  Siamo Sommesi è un’idea che nasce prima della campagna elettorale del 2017. Il mio contributo all’interno del gruppo resta immutato a prescindere dalla mia posizione di amministratore nel Comune. Uno dei caratteri principali del movimento politico di cui faccio parte è la responsabilità nei confronti della città di Somma Vesuviana, attraverso questo rispetto, a prescindere dai colori politici, mi auguro che si possa costruire la base per una crescita territoriale, sociale e culturale. La crescita che merita la nostra città, Somma Vesuviana”.